10/04/2015

Campionati Italiani Giovani e Assoluti Anterselva 21-22 marzo 2015


Con le ultime prove di Campionati Italiani Giovani e Assoluti è andata in archivio anche la stagione del nordico 2014-2015.
Prestigioso il sito che ha ospitato quasi una settimana di gare assolute, (bellissime la cinquanta e le skiathlon) e il fine settimana dedicato anche ai giovani. Bello il contesto con gare di Coppa Italia di biathlon insieme alle gare di Campionati Italiani. Grandiosa la struttura, dove l’organizzazione impeccabile ci faceva ricordare che eravamo in provincia di Bolzano.
Per la concomitanza delle gare delle due discipline gli orari sono stati un po’ diversi dalle solite competizioni o molto tardi verso le 12.30 o molto presto al mattino, ma la neve è riuscita a tenere. Essendo su un circuito di biathlon i chilometraggi erano diversi dal solito e così i fondisti si sono adeguati coprendo più volte i diversi tracciati in base alla gara programmata dalla federazione.
Il sabato in programma dopo le gare del biathlon le gare distance con partenza in linea e con la presenza anche dell’ultimo anno allievi nelle categorie aspiranti.
Per l’atleta fondista crescita nello sci club Cortina Anna Comarella , gara in tecnica libera con mass start su un tracciato di km 2,5 da percorrere tre volte. La neve era pesante e difficile da sciare e la concorrenza molto agguerrita. Dopo un primo giro dove tutte si sono controllate la nostra ex-atleta ha iniziato ad aumentare il ritmo e a crearsi un certo margine, che poteva dare una certa sicurezza considerato che fino a sotto il traguardo tutto può succedere, infatti le inseguitrici guadagnavano in discesa e in piano, ma Anna è riuscita ugualmente a vincere con distacco su una forte Martina Bellini e sulla Pittin che era rimasta quarta per tutta la gara dietro alla sovramontina Prigol Eleonora che purtroppo colleziona l’ ennesima medaglia di legno della stagione in corso.
Per la domenica staffetta a tre su cinque chilometri. Senior e juniores e aspiranti sono partite insieme, ad Anna è stata data l’opportunità di fare la staffetta senior con le ragazze dei corpi militari, difendendo così i colori della Forestale. Nel lancio in tecnica classica per un giro e mezzo è stata terza assoluta dietro alla squadra della Polizia e della Finanza, nell’ultima salita la trentina della squadra nazionale juniores Ilenia De Francesco, che difendeva appunto i colori del trentino, faceva l’allungo e guadagnava ben 10 secondi cambiando terza , Anna Comarella cambiava con Virginia De Martin in quarta posizione. Al terzo cambio in seconda posizione dopo la rimonta della De Martin, partiva Marina Piller che portava la squadra della Forestale in terza piazza.
Si conclude così la stagione con un “bottino di quattro medaglie d’oro e un bronzo, una in meno delle cinque della scorsa stagione dove l’oro c’era anche in staffetta juniores con il Veneto e nelle team sprint, dove quest’anno il titolo non è stato asseggano alle categorie aspiranti ma solo la vittoria.
Dietro a questi successi ci sono sicuramente sacrificio e impegno ma anche persone preparate che seguono l’atleta e alle quali va un sentito grazie come sicuramente a chi si dedica alla preparazione dei materiali per le varie competizioni.
Grazie a tutti